Sunday, 21 January 2018
Rimedi Naturali

Rimedi naturali per i dolori mestruali

Piccoli fastidi per alcune donne, un vero incubo per altre: i dolori mestruali possono trasformare i giorni del ciclo in un tormento continuo capace di debilitare totalmente anche la donna più forte. Il rimedio che viene subito in mente, quello spesso più utilizzato, è sempre uno: gli antidolorifici.

Ma ci sono strade alternative da intraprendere senza doversi affidare ad una soluzione che purtroppo può comportare anche controindicazioni e che, a lungo andare, indebolisce ancora di più l’organismo.

Il corpo infatti deve essere in forma per affrontare al meglio il periodo meno amato del mese e le energie non devono scarseggiare.

Ecco allora che la soluzione, o quanto meno un modo per alleviare i dolori, può essere trovata nelle cose più semplici, guardandosi attorno e cercando i giusti ingredienti a casa o magari in erboristeria.

Curare l’alimentazione e alcuni rimedi naturali possono allora diventare il migliore alleato durante il ciclo.

Rimedi naturali per i dolori mestrualiPartiamo dall’alimentazione, senza complicarci troppo la vita. Basta infatti bere tanta acqua e tenersi sempre idratati, arricchendo inoltre la nostra dieta con tanta frutta e verdura.

Senza dover ricorrere a chissà quale manicaretto, aggiungete semplici spezie come lo zenzero, la cannella o i chiodi di garofano ai vostri piatti: le loro proprietà antinfiammatorie e toniche sono l’ideale per combattere i fastidi e per riprendere le energie perse.

Evitate invece i cibi che rallentano la digestione e che quindi possono appesantirvi, aumentando crampi, mal di testa e sonnolenza.

Con le tisane invece andate senza dubbio sul sicuro. Alcune piante hanno specifiche proprietà antinfiammatorie e calmanti, oltre ad essere perfette per alleviare il gonfiore e regalare una sensazione di relax e benessere generale.

Tra le erbe migliori troviamo la camomilla, le foglie di lampone e il mirtillo rosso. La menta può essere utile per favorire l’arrivo del ciclo in caso di ritardi dovuti allo stress, mentre la già citata cannella, sciolta in acqua bollente, aiuta in caso di flusso abbondante.

Ma la soluzione ai dolori mestruali non sta solo in quello che mangiamo e beviamo. Possono infatti rivelarsi utilissimi anche dei massaggi a base di oli essenziali, tra i quali spiccano per efficacia la lavanda, la camomilla e la maggiorana. Poche gocce diluite in una base di olio d’oliva sono l’ideale per combattere la sensazione di affaticamento.

Stesso discorso per un pediluvio a base di senape ed erbe aromatiche, questo però più specifico per i piedi gonfi.

Se invece i fastidi peggiori li avete all’addome, allora massaggiatelo con questo preparato: 50 grammi di burro di karitè con l’aggiunta di un cucchiaio di macerato di calendula, oppure10 gocce di olio essenziale di calendula.

Post Comment