Tuesday, 12 December 2017
Perdere Peso

Dimagrire bene e in fretta: la dieta che fa accelerare il metabolismo

Accelerare il metabolismo per poter mangiare discretamente e, allo stesso tempo, dimagrire non è questione di alimenti ma anche e soprattutto di abitudini alimentari. Il primo è fondamentale passo da fare è quello di introdurre un’abbondante colazione nella nostra dieta. Si tratta di una fase fondamentale inoltre tutte le sostanze assunte saranno smaltite nel corso della giornata.

Sì, dunque, a un abbondante pasto appena svegli, meglio se povero di grassi. Una spremuta, un succo realizzato con un estrattore, un frullato, uno yogurt, cereali, o una fetta di pane con della marmellata, meglio se non industriale, sono tutte soluzioni che possono essere alternate tra loro nell’arco della giornata.

È fondamentale, però, allo stesso tempo, non far mai passare troppo tempo tra un pasto e l’altro. Lasciando passare troppo tempo tra un pasto e l’altro il nostro corpo tende infatti a diminuire il suo metabolismo per fronteggiare la temporanea carenza di nutrienti.

dieta veloceSono assolutamente da evitare, inoltre, le diete dell’ultimo minuto semplicemente perché una restrizione calorica severa tende ad abbassare il metabolismo diminuendo il dispendio energetico e aumentando la capacità del corpo di assorbire i nutrienti presenti negli alimenti.

Cosa accade a chi fa le diete dell’ultima ora? Semplice, al primo sgarro il corpo sarà ben felice di immagazzinare il surplus calorico e di tenerselo ben stretto prima di bruciarlo inutilmente.

Contrariamente a quanto fanno molti, inoltre, è altamente sconsigliato escludere completamente i grassi e, soprattutto, la carne rossa dalla dieta.

Annullare i grassi nella nostra alimentazione equivale infatti a diminuire la produzione di ormoni anabolici, rallentando quindi il metabolismo. Mai, inoltre, dimenticarsi di bere: almeno due litri d’acqua al giorno sono la dose giusta per chi ambisce a un fisico contraddistinto da tanta massa muscolare e poca massa grassa.

La nostra dieta dovrà inoltre essere discretamente ricca di proteine in una quantità che possiamo calcolare facilmente moltiplicando i nostri chili per due e trasformando in grammi. Una persona che pesa 50 chili dovrà quindi consumare almeno 100 grammi di proteine al giorno.

Gli amminoacidi contenuti nelle proteine sono infatti necessari per ridare forza e vigore ai muscoli dopo un allenamento intenso e stimolare il metabolismo. Altri consigli fondamentali sono quelli di evitare gli spuntini notturni, evitare qualunque tipo di cibo prima di coricarsi, evitare nelle ore notturne gli zuccheri semplici (dolci, dolcetti, gelati, marmellate, caramelle, ecc).

Un eccesso di carboidrati ad alto indice glicemico favorisce infatti l’accumulo di tessuto adiposo causando a lungo andare la cosiddetta insulinoresistenza, letale per il metabolismo.

One Comment

Post Comment